Eligio Casati e Alberto Casiraghy

“Canti segreti” mostra di pittura. Oreno di Vimercate, 20-28 aprile

Carissimi nipotini e amici della mia rubrica,
è la prima volta che vado a vedere una mostra di pittura di due amici artisti che stimo moltissimo e che incontro ogni giorno sulle strade di Osnago.

Ogni mattina si ritrovano per un caffè, camminano per il paese fianco a fianco chiacchierando piacevolmente e fermandosi a salutare quanti incontrano.

Per tutti un sorriso, una battuta, un apprezzamento, un complimento.

Per questi motivi, il commento che ho lasciato alla fine della visita è stato il seguente:

“Un plauso particolare all’arte e all’amicizia di due artisti eccezionali che nelle loro opere rappresentano la semplicità, la gentilezza e l’umanità della loro quotidianità”.

Per la prima volta hanno pensato di esporre assieme le loro opere pittoriche in uno spazio ampio e accogliente messo a disposizione dell’oratorio di Oreno di Vimercate.

Sono due artisti molto diversi come ispirazione: pittore autodidatta ricercatore del colore e delle forme di espressione Eligio Casati e grafico e poeta Alberto Casiraghy.

Entrambi però accomunati da una profondità di osservazione e di spirito, attenti a tutte le manifestazioni e le vibrazioni della natura e dell’animo umano.

L’invito me lo ha recapitato personalmente Alberto, che abita tre isolati dopo il mio, con una busta scritta di suo pugno e impreziosita dall’augurio di una buona primavera, firmata con l’ormai famoso logo del “Pulcinelefante”.

Il titolo della mostra “Canti segreti” non poteva essere più azzeccato.

Altrettanto è per quanto riguarda il disegno, vedi foto della copertina riportato all’inizio, che unisce e racchiude entrambi gli artisti.

Ad un particolare di un’opera di Eligio, è stato accostato un orecchio tratto da un particolare di un’opera di Alberto.

I canti“sono le note che ognuno percepisce, con l’orecchio “segreto” dell’anima e della mente delle opere di Alberto, dall’interpretazione dei colori e delle forme delle opere di Eligio.

Riporto le foto, tratte dall’opuscolo dell’invito, di due delle opere esposte.

Ancora complimenti ai due artisti e un invito a voi ad andare a vedere e a “sentire” i canti segreti che sgorgano silenziosi da queste tele.

Nonno Antonio

Famigliaontheroad è un blog in continuo aggiornamento! Se volete rimanere aggiornati, seguiteci sui nostri account social Instagram e Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *