Spello con i bambini

Spello è stata l’ultima tappa della nostra settimana in Umbria con i nostri bambini. Non potevamo “sacrificare” una giornata intera per lasciare Villa Monte Solare e spostarci verso il Centro Vacanze Spinnaker.

Abbiamo dunque scelto di fare una sosta in un borgo che fosse proprio sulla strada che dovevamo percorrere. La scelta è caduta su Spello e, con il senno di poi, direi che è stata proprio una scelta felice!

Siamo in provincia di Perugia, in un comune parte del circuito dei borghi più belli d’Italia. Situato su di un colle ad un’altitudine di quasi 300 metri s.l.m., confina, tra gli altri, con il comune di Assisi che abbiamo visitato qualche giorno prima.

La fama di Spello è da ricondurre, tra le altre cose, alle note infiorate create ogni anno in occasione del Corpus Domini. Vere opere d’arte realizzate unicamente con i petali dei fiori!

Detto questo, il borgo merita di essere visitato tutto l’anno. Vicoli e scorsi unici, case splendide. Ricordatevi che, come in tutti i borghi che abbiamo visitato, la maggiore parte delle strade presenta un dislivello più o meno importante. Noi abbiamo comunque utilizzato il passeggino ma ci sembra doveroso segnalare che un supporto di babywearing potrebbe rivelarsi più comodo.

Nella parte più bassa del borgo si trova la cinta dalle Mura Romane ottimamente conservate. Nelle mura si aprono tre porte: sulla Via Roma, la Porta Urbica e, sulla Piazza del Mercato, la grandiosa Porta Consolare, del I sec. a. Cristo.

La terza porta è la Porta Venere e si presenta con le sue due Torri di Properzio, a base dodecagonale.

Cosa vedere? Sono diversi i luoghi che potrete scegliere di visitare con più attenzione. Vi segnaliamo la Chiesa di Santa Maria Maggiore, la Casa Romana, la Chiesa di San Lorenzo, la Chiesa di Sant’Andrea.

Perdetevi poi nei suoi vicoli, immergendovi nella pace e nella tranquillità che caratterizzano gli angoli più nascosti di Spello.

Famigliaontheroad è un blog in continuo aggiornamento! Se volete rimanere aggiornati, seguiteci sui nostri account social Instagram e Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.