Scuole: si riparte il 14 settembre

La notizia, quella che volevamo assolutamente ascoltare, è arrivata oggi dalla Ministra Azzolina: “A settembre si torna a scuola in presenza e in sicurezza”. Le linee guida (di cui avevamo presentato una bozza) sono state approvate e condivise anche da Regioni e Enti locali.

Riportiamo ora quanto emerso durante la conferenza stampa odierna. Non entriamo nel merito di quanto annunciato e lasciamo a voi ogni personale riflessione.

Quando riapriranno le scuole? Dal primo settembre inizieranno i recuperi per gli studenti che non hanno raggiunto la sufficienza alla fine di questo anno scolastico. Le lezioni, invece, cominceranno il 14 settembre.

Igiene e sicurezza. Pulizia costante nelle scuole e prodotti igienizzanti a disposizione di studenti e personale. Per questo aspetto sono stati erogati 331 milioni di euro a favore delle istituzioni scolastiche.

Distanza minima di 1 metro fra le “rime buccali” degli alunni. A tal proposito sarà necessario utilizzare nuovi spazi, arre esterne, musei, archivi storici, teatri, parchi e scuole dismesse ma recuperabili.

Infanzia e disabilità. Scuole e Regioni dovranno garantire massima priorità ai più piccoli e ai disabili, ovvero a quelli che, più di altri, hanno sofferto la chiusura della scuola in questi mesi.

Formazione personale. Il personale scolastico dovrà essere formato sulle tematiche della sicurezza e sulle nuove tecnologie. Una campagna informativa coinvolgerà anche i genitori e gli studenti.

Il Comitato tecnico-scientifico ha pubblicato le indicazioni su distanziamento, mascherine e misure di igiene. Tale documento è allegato alle Linee guida per le scuole. Sarà ovviamente necessario un aggiornamento periodico e, a ridosso della data di ripresa scolastica, si rivaluterà la necessità dell’obbligo di utilizzo della mascherina.

L’immagine di copertina è di chiesADlbeinasco

Famigliaontheroad è un blog in continuo aggiornamento! Se volete rimanere aggiornati, seguiteci sui nostri account social Instagram e Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.